Abitazione di tipo civile all'asta in Via michele pironti n°21 a Roma (RM)

Descrizione

Quota pari a 1/1 del diritto di proprietà su . Bene N° 1 – Appartamento, per civile abitazione, ubicato in Roma (RM), Via Michele Pironti n°21, tra Via Aurelia e Via Gregorio XI°, in un fabbricato signorile (edificio unico, scala unica), in un contesto medio alto, posto al piano primo di una palazzina articolata in due piani, oltre al seminterrato. L’immobile, con rifiniture medie in stato di mantenimento buono, risulta in stato discreto. Non si sono riscontrate, da un'indagine visiva, tracce di umidità, nè lesioni strutturali. L'appartamento risulta inserito in un contesto condominiale di cui beneficia degli spazi comuni. L’immobile, sito al piano 1, interno 3, è composto da composto da 3 camere, 2 bagni, cucina, ingresso/corridoio e balcone, per complessivi m.q 96,45, Identificato al Catasto Fabbricati del Comune di Roma al foglio n. 414, part. 167, sub. 6, Zc. 5, Cat. A2, Cl.3, Cons.4,5, Superficie catastale 97 mq, Rendita € 976,1. L'unità confina con : Nord : Distacco verso p.lla n°1559 del Fg.414; Est: Distacco verso Via Michele Pironti; Sud: Distacco appartamento interno n°2; Ovest: Distacco appartamento interno n°4 e vano scala, salvo altri. Il bene ricade, congiuntamente all'intero fabbricato, nella Tavola n°16 del P.R.G. di Roma Capitale, nel particolare descritto nelle indicazioni dei "Sistemi e Regole" come "Città Consolidata" con la dicitura "Tessuti di espansione novecentesca ad edilizia libera – T3". L'intero fabbricato, in cui insiste l'appartamento, è stato realizzato in ottemperanza alle normative con regolare Licenza Edilizia rilasciata dal comune di Roma n°14747 del 05/06/1968, successivo certificato di abitabilità n°408 del 17/06/1970, ma non sono stati reperiti gli elaborati grafici progettuali. Per la sua realizzazione sono stati stipulati n°2 “Atti d’Obbligo” nei confronti del Comune di Roma, entrambi con il notaio Giovanni Tosti-Croce in data 24/05/1068 al rep.19437 trascritto a Roma il 22/06/1968 alla formalità n°32068, e in data 24/02/1969 rep.20282 trascritto a Roma il 26/02/1969 alla formalità n°13248 L'immobile non risulta regolare per la legge n° 47/1985. La costruzione non è antecedente al 01/09/1967. Non sono presenti vincoli artistici, storici o alberghieri. Non sono presenti diritti demaniali o usi civici. L'immobile risulta agibile. Alla data del sopralluogo non si è riscontrata conformità, per l’appartamento, tra lo stato dei luoghi, la planimetria catastale ed il progetto approvato, nel particolare si sono riscontrate le seguenti difformità: -1 - Demolizione del tramezzo a divisione del ripostiglio; -2 - Demolizione di porzione di tramezzo e riduzione del bagno; -3 - Realizzazione di nuovo bagno in una camera; -4 - Demolizione di porzione di tramezzo tra l’ingresso ed una camera. Tutte opere interne e comunque regolarizzabili tramite CILA in sanatoria. Formalità pregiudizievoli: nessuna Stato di occupazione: Vi è residente una dei due esecutati. L’usufrutto è venuto meno per il decesso dell’usufruttuario originariamente beneficiario della costituzione del diritto minore. La liberazione dell’immobile potrà essere richiesta dall’aggiudicatario all’emissione del decreto di trasferimento. Il tutto come meglio descritto nell’elaborato peritale depositato in atti

Codice

LTT6881895-1

Beni Lotto

Bene 1/3

Prezzo base

€ 350.000,00

Offerta minima

€ 262.500,00

Rialzo minimo

€ 3.000,00

Tipologia

Abitazione di tipo civile

Luogo

Via michele pironti n°21, 00165, Roma (RM)

Data vendita

20/09/2022 10:00