Abitazione di tipo civile all'asta in Via villabate, 184, interno 4 a Roma (RM)

Descrizione

Piena proprietà di appartamento ubicato in Roma, Via Villabate, 184, interno 4, posto al terzo piano o piano mansarda composto da un lungo corridoio, soggiorno con angolo cottura e camino con balcone, cameretta con balconcino, camera da letto con balconcino, bagno e ripostiglio in cui è inserita la lavatrice, di complessivi mq 73 circa. Nell'atto di provenienza l’immobile è individuato come interno 4, mentre nella Relazione Tecnica Giurata contenuta nel Fascicolo del Condono lo stesso immobile è indicato come int. 6. Identificato al Catasto Fabbricati del Comune di Roma al fg. 1021, part. 2014, sub 501, z.c. 6, cat. A/3, classe 1, vani 3,5 rendita euro 424,79. Confina con vano scala e distacchi sui due lati, salvo altri. Non sono presenti vincoli artistici, storici o alberghieri. Non sono presenti diritti demaniali o usi civici. L'immobile non risulta agibile. Il fabbricato di cui l'unità immobiliare fa parte, è stato costruito in assenza di titoli abilitativi pertanto è stata presentata domanda di condono in data 04/04/1986 prot. n. 15632 e successivamente, al fine di completare e definire la consistenza di alcune lavorazioni ai diversi piani, è stato presentato l’art. 35, sempre ai sensi della legge 47/85 per rendere funzionali gli immobili. In seguito è stata rilasciata la Concessione Edilizia in Sanatoria n. 275383 del 07.03.2002 per l’int.1 (consistenza di 54,40 mq residenziali) e la Concessione Edilizia in Sanatoria n. 188485 del 05.08.1999 (consistenza di 163,88 mq per destinazione d'uso residenziale e di 80,59 mq per destinazione non residenziale, per una superficie totale di 212,23 mq) per gli altri interni collocati ai piani superiori dello stesso fabbricato. Non esistono le dichiarazioni di conformità dell'impianto elettrico, dell'impianto termico e dell'impianto idrico. L’immobile è dotato di APE valido fino al 23/2/2032. Non risulta essere stato costituito un Condominio. Lo stato dei luoghi è difforme dai grafici, essendo stato creato un ripostiglio, spostata una parete divisoria tra soggiorno e camera creando un’ambiente di 8 mq che non rispetta il Regolamento Edilizio che ne richiede 9 mq in presenza di finestra. Pertanto per sanare tali difformità e per la fruibilità delle aree interessate sono stimati costi di sanatoria e ripresentazione della planimetria catastale (ripristini, diritti, sanzioni, pratica in sanatoria, variazione catastale) in circa € 4.252,00. Formalità pregiudizievoli: Pignoramento immobiliare trascritto in data 15/5/2017 reg. gen. 54873 reg. part. n. 36820 con ordine di cancellazione emesso in data 12/2/2019, nell’ambito della procedura esecutiva immobiliare iscritta al R.G.E. n. 885/2017 del Tribunale di Roma. Stato di occupazione: l’immobile è attualmente occupato. Emesso ordine di liberazione che sarà eseguito all’aggiudicazione. Il tutto come meglio descritto nell’elaborato peritale depositato in atti.

Codice

LTT6901157

Prezzo base

€ 114.000,00

Offerta minima

€ 85.500,00

Rialzo minimo

€ 5.000,00

Tipologia

Abitazione di tipo civile

Luogo

Via villabate, 184, interno 4, 00133, Roma (RM)

Data vendita

06/10/2022 15:00