Abitazione di tipo civile all'asta in Via della giustiniana n. 278 a Roma (RM)

Descrizione

Quota pari a 1/1 del diritto di proprietà su porzione di villino a schiera sito in Roma via della Giustiniana n. 278, interno 3 (tre), piani T-1, con una superficie convenzionale complessiva di 137,55 mq., oltre area giardinata e due posti auto e, precisamente:  appartamento posto al piano terra e primo, con annessa area giardinata, distinto con il numero interno 3 (tre), così composto: al piano terra da soggiorno, cucina e un bagno, al piano primo da corridoio, due camere da letto, due bagni e una terrazza con un lucernaio; confinante con area comune, appartamenti int. 2, int. 13, int. 4, salvo altri.  due posti auto contigui al piano terra, distinti con i numeri 26 (ventisei) e 27 (ventisette), posti nella corte condominiale in prossimità dell’accesso al giardino. Il posto auto distinto con il n. 26 confina con area di manovra, posto auto n. 27, salvo altri; mentre il posto auto distinto con il n. 27 confina con area di manovra, posto auto n. 26, salvo altri. L’appartamento e l’area giardinata sono identificati al Catasto Fabbricati del Comune di Roma al foglio n. 57, particella 77 sub. 4 graffata con particella 1012 sub. 4, z.c. 6, cat. A/2, classe 6, consistenza 6 vani, superficie catastale totale 128 mq, totale escluse aree scoperte 99 mq., rendita catastale euro 976,10; indirizzo: Via della Giustiniana n. 278, piano T-1, interno 3. Il posto auto n. 26 è identificato al Catasto Fabbricati del Comune di Roma al foglio n. 57, particella 1012, sub. 504, z.c. 6, cat. C/6, classe 6, consistenza 12 mq, superficie catastale totale 13 mq, rendita catastale euro 18,59, indirizzo: Via della Giustiniana n. 278, piano T, interno 26. Il posto auto n. 27 è identificato al Catasto Fabbricati del Comune di Roma al foglio n. 57, particella 1012, sub. 42, z.c. 6, cat. C/6, classe 6, consistenza 12 mq, superficie catastale totale 13 mq, rendita catastale euro 18,59, indirizzo: Via della Giustiniana n. 278, piano T, interno 27. Sussiste corrispondenza tra lo stato dei luoghi e la planimetria catastale esistente nonché con quanto presente nell’atto di pignoramento. L'immobile risulta regolare per la legge n° 47/1985. La costruzione del fabbricato, di cui la porzione immobiliare in oggetto fa parte, è stata eseguita in assenza di concessione edilizia. Il fabbricato è stato successivamente sanato con il rilascio da parte del Comune di Roma della concessione edilizia in sanatoria n. 15349 del 09/12/1996 . Il riferimento per verificare la rispondenza della concessione al complesso edilizio, e in particolare all’unità immobiliare pignorata, è dato dall’accatastamento n. 858655/96 riportato nella concessione, che riguarda, tra le altre, la particella 77. Esiste corrispondenza tra lo stato dei luoghi ed il progetto allegato alla sanatoria edilizia. Sull’immobile risulta essere iscritto il vincolo del Parco di Veio. Sono presenti vincoli artistici, storici o alberghieri. Non è stato possibile redigere l'APE perché irreperibili sia il libretto di impianto sia una certificazione del controllo dei fumi. Formalità pregiudizievoli: un’ipoteca volontaria, un’ipoteca volontaria in rinnovazione, numero 4 ipoteche legali rispettivamente di euro 27.682, euro 50.180,74, euro 329.385,92 ed euro 95.876,94, numero due pignoramenti immobiliari. Stato di occupazione: occupato dalla coniuge separata del debitore esecutato, in virtù di provvedimento di assegnazione, come da verbale di udienza del 19/07/2017, omologato con provvedimento del 22/06/2017; provvedimento di assegnazione precedente al pignoramento ma successivo all’iscrizione ipotecaria del creditore procedente e non trascritto. Occupazione senza titolo, non opponibile alla procedura, in corso di liberazione. Il tutto come meglio descritto nell’elaborato peritale depositato in atti.

Codice

LTT6983433

Prezzo base

€ 244.000,00

Offerta minima

€ 183.000,00

Rialzo minimo

€ 10.000,00

Tipologia

Abitazione di tipo civile

Luogo

Via della giustiniana n. 278, 00188, Roma (RM)

Data vendita

04/10/2022 16:00