Terreno all'asta in Via giulio aristide sartorio a Roma (RM)

Descrizione

BENE 2: Quota pari a 1/1 del diritto di piena proprietà su terreno sito in Roma – Via Giulio Aristide Sartorio all’interno del G.R.A., nel quartiere XX Ardeatino all’interno della Tenuta di Tormarancia, tra Via Ardeatina, Via Giulio Aristide Sartorio e Via dei Numisi; l’indirizzo sopra riportato è puramente indicativo, il terreno è individuato mediante gli identificativi del Catasto Terreni. Identificato al Catasto Terreni del Comune di Roma al foglio n. 847, part. 683, qualità pascolo classe 3, superficie 02are 40ca, deduz. A6, reddito dominicale € 0,21, reddito agrario € 0,16. Confina con: particella 682 del foglio 847 (Comune di Roma – C.T.); particella 693 del foglio 847 (Comune di Roma – C.T.); particella 689 del foglio 847 (Comune di Roma – C.T.), salvo altri. Il terreno staggito fa parte del Consorzio Tormarancio costituito con atto Notaio Edmondo Millozza del 20/05/1985 rep. 105845/15908. Art. 6 dello Statuto del “Consorzio Tormarancio”: per tutta la durata del Consorzio il trasferimento, sia per atto tra vivi che mortis causa, di una porzione qualsiasi di aree all’interno del territorio consortile, comporterà l’ingresso obbligatorio dell’avente causa nel Consorzio. Il cedente nell’atto di trasferimento dovrà imporre al sub-entrante l’accettazione del presente Statuto e di tutti gli obblighi da esso derivanti. Il cedente sarà libero dai suoi impegni solo quando essi saranno assunti dal sub-entrante, ivi compreso quelli fideiussori previsti dal successivo art. 7. Art. 7 dello Statuto del “Consorzio Tormarancio”: la partecipazione al Consorzio comporta l’obbligo per i consorziati di accollarsi pro-quota secondo la tabella di cui all’art. 5 l’onere delle opere nel “Territorio consortile”, di adempiere, tramite il Consorzio, a tutte le altre obbligazioni previste dalle intese con il Comune di Roma ed a quant’altro ritenuto necessario dall’assemblea del Consorzio per il funzionamento dello stesso e per la migliore unitaria realizzazione del progetto. Formalità pregiudizievoli non cancellabili dal G.E.: atto d’obbligo trascritto in data 07/04/1981 al n. reg. part. 20532; costituzione vincolo legale trascritto in data 15/06/2000 al reg. part. 31473; atto costitutivo di Consorzio trascritto in data 11/06/1985 al n. reg. part. 29790. Stato di occupazione: libero. Tutti i beni immobili staggiti sono costituiti da terreni soggetti a procedura di compensazione urbanistica, che prevede la ricollocazione dei diritti edificatori in aree di “ricaduta” da individuare all’interno del Comune di Roma. Non si ha contezza allo stato dei criteri di compensazione tra oneri concessori e opere di interesse pubblico sino alla individuazione delle aree di ricaduta. (Cfr. pagina n. 4 dell’elaborato peritale in atti).

Codice

LTT7016675-3

Beni Lotto

Bene 3/6

Prezzo base

€ 248.000,00

Offerta minima

€ 186.000,00

Rialzo minimo

€ 5.000,00

Tipologia

Terreno

Luogo

Via giulio aristide sartorio, 00147, Roma (RM)

Data vendita

29/09/2022 15:00