Abitazione di tipo civile all'asta in Viale capitan casella n. 47 a Roma (RM)

Descrizione

Piena proprietà di appartamento in Roma (RM), Viale Capitan Casella n. 47, piano 2, interno 12. L’unità immobiliare è parte di un fabbricato ad uso abitativo sito nella frazione di Ostia Lido che si sviluppa su sei piani fuori terra ed un piano seminterrato. L’appartamento è composto da ingresso-soggiorno, ripostiglio, cucina, corridoio, due camere, bagno e due balconi, per una superficie commerciale complessiva di mq. 98,00 circa. Confina con vano scala, distacchi di rispetto su due lati, appartamento interno n. 11, salvo altri. È identificato al Catasto Fabbricati del Comune di Roma al Foglio 1100, Particella 46, Sub 14, z.c. 7, cat. A/2, cl. 4, consistenza 5,5 vani, superficie catastale totale 98 mq, totale escluse aree scoperte 96 mq., Rendita € 979,98, Viale Capitan Casella n. 47, piano 2, interno n. 12. L’immobile è occupato dall’esecutato. È stato emesso l’ordine di liberazione. Il fabbricato di cui l’immobile fa parte è stato edificato in forza della Licenza Edilizia n. 424 (protocollo 41457/60) rilasciata dal Comune di Roma il 21/02/1961 e successiva variante con Licenza Edilizia n. 2114 (protocollo 25609/61) rilasciata dal Comune di Roma il 01/09/1961. Risulta certificato di abitabilità rilasciato dal Comune di Roma con Licenza n. 200 del 15/02/1964. Dalle verifiche e dai riscontri effettuati in sede di sopralluogo rispetto al progetto approvato (fascicolo protocollo n. 25609/61) ed alla planimetria catastale depositata in atti sono state rilevate alcune difformità relative a modifiche interne dell’appartamento consistenti nella demolizione e ricostruzione di alcune tramezzature. Le predette difformità per opere realizzate senza titolo sono ritenute sanabili con la presentazione a cura e spese dell’aggiudicatario di CILA a sanatoria ai sensi dell’art. 6 del DPR n. 380/2001 e ss.mm., come meglio indicato e descritto nella perizia dell’Esperto. Si segnala che sono di proprietà comune condominiale, tra l’altro, l’ex appartamento del portiere, attualmente locato, e la corte comune al piano seminterrato con accesso da Viale Capitan Casella n. 45 ad uso autorimessa (il cui utilizzo è tuttavia ritenuto improprio dall’Esperto in quanto non conforme alla normativa antincendio e potrebbe essere in seguito modificato) con assegnazione di posto auto a sorteggio annuale. Di tutto quanto sopra e della complessiva situazione esistente, delle condizioni e dello stato del compendio, nonché di quanto necessario per la regolarizzazione urbanistica ed amministrativa, ivi inclusi oneri e spese di ogni genere, che sono ad esclusivo carico e cura dell’aggiudicatario, si è tenuto conto nella determinazione del valore di stima. Non è stato possibile redigere l’APE in assenza della necessaria documentazione. Risulta la seguente formalità pregiudizievole trascritta antecedentemente al pignoramento ma successivamente all’iscrizione di ipoteca del creditore procedente e non opponibile: trascrizione del 10/01/2007 ai nn. 3638/1855 di formalità relativa a domanda giudiziale di accertamento di diritti reali. Il giudizio RG n. 84016/06 di cui alla domanda trascritta è stato definito in primo grado con Sentenza del Tribunale di Roma n. 183/2016, che ha rigettato la domanda ex art. 2932 cc ordinando altresì la cancellazione della trascrizione. Avverso la predetta Sentenza pende appello innanzi alla Corte di Appello di Roma RG n. 4551/2016. STATO DI OCCUPAZIONE: in corso di liberazione. Il tutto come meglio descritto nell’elaborato peritale depositato in atti.

Codice

LTT7278425

Prezzo base

€ 202.000,00

Offerta minima

€ 151.500,00

Rialzo minimo

€ 5.000,00

Tipologia

Abitazione di tipo civile

Luogo

Viale capitan casella n. 47, 00122, Roma (RM)

Data vendita

15/12/2022 14:00