Abitazione di tipo civile all'asta in Via nanchino n. 246 a Roma (RM)

Descrizione

100% del diritto di piena proprietà di porzioni di fabbricato condominiale sito in Comune di Roma, quartiere Torrino, via Nanchino n. 246 - 240, e precisamente - unità immobiliare ad uso civile abitazione posta al piano 1 della scala A, edificio 4, contraddistinta con l’int. 3, catastalmente composta da: ingresso, salone doppio, quattro camere, disimpegno, cucina, due bagni e due balconi. A confine con: - distacco su via Nanchino, vano scala, appartamento contraddistinto con l’int. 4, salvi altri e diversi confini (l’appartamento). Il tutto censito al Catasto dei Fabbricati del Comune di Roma al foglio 867, part. 259 - sub. 6, z.c. 6, via Nanchino, piano 1, int. 3, scala A, cat. A/2, classe 7, cons. 7,5 vani, superf. cat. tot. 145 mq, r.c. € 1.433,17 (l’appartamento). Per entrambi i beni lo stato dei luoghi è conforme alle planimetrie catastali e ai titoli edilizi. Il fabbricato di cui fanno parte i sopra descritti beni è stato edificato giusta concessione edilizia n. 238/C del 20/02/1982 su progetto n. 48905/1980 successiva variante n. 22/C del 10/02/1987 su progetto n. 69858/1985. Non è presente attestazione di abitabilità. Per il fabbricato sopra descritto sono stati sottoscritti due atti d’obbligo rispettivamente con atto a rogito notaio Massimo Mascolo in data 26/05/1981 rep. 4516 (riguardante la destinazione d’uso dei locali al piano servizi, al piano interrato anche per parcheggi e il mantenimento della superficie coperta del terrazzo a giorno e libera) e con atto a rogito notaio Vincenzo Papi in data 7/11/1986 rep. 55788 (riguardante il mantenimento a parcheggio condominiale e spazi di manovra a servizio dell’edificio di una superficie di mq 363,5, la sistemazione a giardino degli spazi di distacco del fabbricato e a giardini pensili i solai di copertura invadenti i distacchi e la destinazione d’uso dei servizi al piano interrato). Spese condominiali, formalità pregiudizievoli, destinazione urbanistica ed eventuali vincoli o atti d’obbligo come in perizia. È presente APE con attribuzione di classe energetica G, con validità al 31/12/2029. L’immobile è in normale stato di conservazione, non sono stati esibiti i certificati degli impianti elettrico, termico e idrico. Il tutto come meglio descritto nell’elaborato peritale e integrativo depositato in atti a firma dell’Arch. Alessio Orlando. Si precisa che il bene è gravato dalla trascrizione, antecedente al pignoramento per cui si procede, di altri due pignoramenti (form. n. 36280 del 22/05/2002 e n. 42325 del 9/06/2015) che hanno incardinato rispettivamente le procedure RGE 486/2002 (estinta con provvedimento del 12/03/2010, cron. 2234/10) e la RGE 651/2015 (estinta con provvedimento del 20/03/2018, cron. 3586/18). I sopra indicati pignoramenti non potranno essere ordinati di cancellazione con l’emanando decreto di trasferimento. I beni descritti sono occupati dall’esecutato che vi abita. Verranno liberati con il decreto di trasferimento su istanza dell’aggiudicatario.

Codice

LTT7279377-1

Beni Lotto

Bene 1/2

Prezzo base

€ 390.000,00

Offerta minima

€ 292.500,00

Rialzo minimo

€ 5.000,00

Tipologia

Abitazione di tipo civile

Luogo

Via nanchino n. 246, 00144, Roma (RM)

Data vendita

29/11/2022 15:00